Sometimes it’s hard….

Ho scritto e cancellato questo post per ben tre volte. Volevo scrivere un post allegro, divertente, come sono generalmente io! Ma la verità è che la mia vita da immigrata non è per niente facile e avere sempre il sorriso stampato sulle labbra sta diventando quasi un secondo lavoro.  Mi piace essere onesta e realista, a differenza di molte persone che conosco che sanno solo scrivere in Facebook quanto la loro vita all’estero sia magnifica.. e poi le incontri di persona e non fanno altro che lamentarsi tutto il giorno. Ma chi volete fare ingelosire veramente? Io credo che le uniche persone che illudete siate voi stessi. 
 
La verità della mia storia è che sono via da un anno e praticamente non ho amici con cui uscire perché ho passato i primi 7 mesi a lavorare ogni sera fino a mezzanotte, poi mi sono trasferita in America, sono tornata e ho ripreso a lavorare fino a mezzanotte. Nel frattempo mio marito ha iniziato ad andare a scuola la mattina e a lavorare il tardo pomeriggio fino a mezzanotte, quindi gli unici momenti che passiamo insieme sono mezza giornata il lunedì e la sera un’oretta prima di andare a letto. 

Però qualcosa è cambiato da poco, ho trovato un altro lavoro e ora arrivo a casa la sera per ora di cena! Ma Mattia lavora sempre fino a mezzanotte, quindi io mi ritrovo sempre a casa da sola. I pochi amici che ho abitano lontani e non avendo la macchina diventa problematico andare a trovarli. E quindi passo tutte le sere a pensare alla mia vita.. alla nostra vita, mia e di Mattia. Penso a quanto mi mancano le mie sorelle e mio fratello, a come la piccolina non sa nemmeno chi sono. Penso a quanto sarebbe facile fare le valige e tornare in Italia, dalla mia famiglia, dai miei amici, da tutti gli impegni che avevo! Però poi penso a come mi sentivo in Italia, a come il mio pensiero andava sempre dall’altra parte del mondo, a come ogni giorno fantasticavo sulla mia vita negli Stati Uniti e a come la vedevo un miraggio lontano! Ed è proprio in quel momento che mi dico “sveglia Yle, sei (quasi) dove hai sempre voluto essere, hai la green card nel portafogli e anche se ci sono stati degli intoppi nel percorso è lì che andrai alla fine!” E allora penso a tutta la gente che mi scrive chiedendomi informazioni su come trasferirsi all’estero, penso a tutto quello che leggo sui vari forum, persone che pagherebbero oro per essere dove sono io ma per i motivi più svariati non lo sono. Io sono fortunata, perché nonostante le mille difficoltà e i momenti di tristezza sono comunque qui, a cercare di vivere il mio sogno, a cercare di costruire qualcosa insieme a Mattia che possa soddisfarci e renderci felici. …e così ritrovo la carica per vivere il giorno successivo senza andare su expedia e prenotare un biglietto per Milano, trovo la forza per abbracciare Matti e dirgli che non deve arrendersi perché sono sicura che insieme combineremo qualcosa di buono e tutti questi momenti difficili verranno compensati in futuro! Ed è il mio sorriso, la mia voglia di non arrendermi mai.. che danno quel pizzico di ottimismo anche a quel pessimista di mio marito.. che gli permette di venire da me nei miei momenti di sconforto, guardarmi negli occhi e dirmi: “non arrenderti.. perché tra poco tutto andrà meglio!”. 
 
Ed è questo he voglio dire a tutti voi: non arrendetevi mai, anche quando tutto sembra difficile e la vita sembra schiacciarvi a terra, anche quando il vostro sogno sembra lontano anni luce, non disperatevi, non datevi per vinti. Perché basta un secondo di fortuna per cambiare il vostro percorso e se anche la fortuna non dovesse arrivare.. usate la determinazione che magari non sapete di avere, ma che fidatevi, avete! Ponetevi un obiettivo e fate di tutto per realizzarlo perché la vita è una e non vale la pena viverla come se non fosse vostra! 
 
 
 
-Y
 
Advertisements

15 thoughts on “Sometimes it’s hard….

  1. forza dai! questo è l'atteggiamento giusto! si dice… aiutati che il ciel ti aiuta! vedrai che è vero e, prima o poi, speriamo prima… otterrai ciò che vuoi e per cui stai lottando! in bocca al lupo!

    Like

  2. Ciao , bellissimo questo post e lo farò sicuramente leggere a mia figlia che crede che andare a lavorare all estero sia tutto “rose e fiori”.dalle tue parole trapela tanto coraggio e determinazione con la consapevolezza che nella vita niente ti viene regalato.Non sarai più sola nei momenti di tristezza sappi che da ora oltre che una follower hai una amica in più che dice : “forza vedrai che c'è la farai”! Un abbraccio a te e Mattia.
    Loredana

    Like

  3. Ciao 🙂 ho scoperto il tuo blog grazie all'iniziativa di Barbara 🙂 …è un post bellissimo quello che hai scritto, anche se non so nulla di te se non da queste parole 🙂 complimenti per il coraggio, continua ad essere determinata e vedrai che le cose miglioreranno 🙂 in bocca al lupo per tutto!
    Se vuoi passare da me troverai lavoretti vari di cucito, punto croce ecc 🙂

    Like

  4. Hai ragione si deve andare avanti con animo e forza di volontà. Leggo sempre con molto interesse i tuoi post, perchè ti vedo come una sorella.
    Sei molto forte rispetto a me.
    In effetti è sbagliato mostrare solo quando si sta bene, ci sono parecchi momenti di sconforto quando si è lontani dagli affetti, e per fortuna hai il tuo amore.
    Tempo fa siamo stati trasferiti in un'altra città, da cui non ho visto l'ora di scappare per ritornare nella mia, in mezzo ai miei familiari ed amici. Sono voluta andare anche da una psicologa per avere un pò di conforto, cosa che non mi davano le persone che avevo intorno e che non conoscevo…
    Certo, lavorando tutto il giorno, non avrai tempo per nient'altro, ringrazio che tu abbia il tempo di scriverci un post ogni tanto per aggiornarci sulla tua permanenza lì.
    Un forte abbraccio, Barbara.

    Like

  5. Non pensare a ciò che può portarti l’avvenire,
    ma sforzati di essere interiormente calmo e sereno,
    poiché non da come si forma il tuo destino,
    ma dal modo in cui ti comporti dinanzi a esso
    dipende la felicità della tua vita.(Erich Fromm)

    Like

  6. Grazie pr a forza che mi dai e che io ti rendo centuplicata, vai avanti, sei una bellissima persona e con il tuo Mattia saprai costruire una meravigliosa vita. Lo meriti! tienici aggiornate. Milena d

    Like

  7. Cambiare totalmente vita, trasferirsi lontano da amici e parenti…
    Tu e tuo marito avete avuto un grande coraggio e siete da ammirare!
    Naturalmente le difficoltà sono centuplicate, ma ora siete li, avete entrambi un lavoro e la vostra determinazione verrà premiata, ne sono certa!
    Ti mando un abbraccio, nel frattempo aspetto il tuo prossimo post!

    Like

  8. Sei molto brava a scrivere, sai coinvolgere. La vita non è mai facile e hai ragione, bisogna essere determinati, non mollare mai… e quindi tu continua così con quel bellissimo sorriso, che magari la realizzazione del sogno è dietro l'angolo che ti aspetta!

    Like

  9. Ti ammiro molto,sei una donna forte e coraggiosa. Sono sicura che ce la farete,tu e tuo marito, credo che il più l'abbiate già fatto. Almeno in senso pratico. Io sono una di quelle che da una vita sogna l'America, ma credo che il mio sogno resterà tale…….ciao!

    Like

  10. Ciao Ylenia, ti ho scoperta per caso e devo dire che con questo tuo post ho ritrovato tante persone che in questo momento non stanno vivendo un momento facile e continuano a sorridere alla vita e anche se non è sempre facile ricordarlo e ricordarselo il bello di quello che viviamo ogni giorno anche se minuscolo devi aiutarci a rendere preziosa la nostra vita, ti sono virtualmente vicina a presto rosa di kreattiva

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s